Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

19 marzo 2020: Informativa URGENTE per i connazionali. AGGIORNAMENTO

Data:

19/03/2020


19 marzo 2020: Informativa URGENTE per i connazionali. AGGIORNAMENTO

Tenendo conto dei primi casi di COVID-19 (8 a ieri) anche in Montenegro, si raccomanda ancora LA MASSIMA PUNTUALE OSSERVANZA delle misure straordinarie previste da queste Autorità e di quelle già diffuse di prevenzione sanitaria. SI circolano in italiano i nuovi provvedimenti presi ieri che integrano i precedenti, in base a quanto annunciato da questo Governo:

NUOVE MISURE PRESE:

inizio traduzione

Vengono assicurate regolari attività lavorative e servizi delle persone giuridiche statali che esercitano attività di interesse pubblico, indispensabili per il regolare svolgimento della vita dei cittadini

Si sconsiglia alle persone con malattie croniche e alle persone di età superiore ai 65 anni di uscire di casa.

Divieto di operare per negozi e attività commerciali, TRANNE farmacie, negozi di alimentari e bevande, di beni per l’igiene, vendita di carburanti, di prodotti per l’edilizia, di prodotti per la protezione delle piante, di prodotti per alimentazione e cura di animali

Divieto di trasporto in taxi

Varie modifiche dei servizi sanitari riguardanti l’organizzazione interna con modifiche delle attività di ambulatori e ospedali, tra le quali divieto di lavoro di studi dentistici, tranne quelli di turno.

Si consente alle farmacie consegna a domicilio alle persone con difficoltà motorie

Invece, divieto di consegna a domicilio degli alimentari e delle medicine se non si è in possesso di un assenso rilasciato dall'Organo nazionale di coordinamento per le malattie infettive

La polizia comunale viene autorizzata a presentare denunce penali nei casi di mancato rispetto delle misure provvisorie.

Fine traduzione


338