Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Attestazione di accompagnamento per minori di anni 14

 

Attestazione di accompagnamento per minori di anni 14

Se si desidera che un minore di anni 14 viaggi con il proprio passaporto individuale accompagnato da una persona diversa dai genitori o affidato a personale di una compagnia aerea, è necessario che venga indicato su una dichiarazione separata il nome della persona, dell'Ente o della compagnia di trasporto a cui i minori stessi vengono affidati oppure è possibile chiederne la menzione sul passaporto del minore rivolgendosi all’Ufficio Passaporti.

E' necessario fissare un appuntamento inviando una email a consolare.podgorica@esteri.it

La dichiarazione di affidamento avrà validità massima di 6 mesi, per un solo viaggio di Andata e/o Ritorno con destinazione determinata, ed è necessaria ogni qualvolta il minore viaggi, anche occasionalmente, con una persona diversa dai genitori o nel caso di affidamento a compagnie aeree.

L’attestazione è gratuita e viene rilasciata dall’Ambasciata per tutti i minori residenti nella circoscrizione su espressa domanda dei genitori, che possono richiederla presentando la dichiarazione di accompagnamento (link al modulo) unitamente a:
• copia dei passaporti dei genitori
• copia del passaporto del minore
• copia del passaporto del/degli accompagnatore/i
• dati della Compagnia aerea e dei voli in caso di minore non accompagnato

Si suggerisce di sottoporre preventivamente all’Ufficio la documentazione richiesta, via email o fax, per un espletamento piu’ rapido della procedura.

Per il rilascio della dichiarazione di affidamento, almeno uno dei due genitori dovrà presentarsi presso questa Ambasciata munito di tutti i documenti d’identità sia dei genitori che del minore. L'altro genitore, se anch'esso cittadino italiano oppure comunitario o ancora extracomunitario residente in Italia, potrà concedere il proprio assenso compilando e firmando il modulo di cui sopra allegando alla sottoscrizione una copia del proprio documento di identità e affidando tali documenti al genitore che verrà presso l’Ufficio. Nel caso invece l’altro genitore sia cittadino di Paese non aderente all’Unione Europea e non regolarmente residente in Italia, dovrà presentarsi personalmente presso l’ufficio consolare competente. In quest’ultimo caso si dovrà procedere all’autentica della firma e alla riscossione della relativa percezione consolare (Euro 10).
Si suggerisce, prima di acquistare il biglietto della compagnia di trasporto di verificare che la stessa accetti che il minore sia ad essa affidato.

Le informazioni presenti in questa sezione hanno carattere esclusivamente informativo e non sono da intendersi esaustive dei requisiti necessari e previsti dalla normativa vigente per ottenere il servizio. La sussistenza delle condizioni necessarie al completamento della pratica vengono verificate dagli addetti dell’Ufficio al momento della presentazione della richiesta.


170