Ovaj sajt koristi cookies za bolje korisničko iskustvo. Nastavljajući navigaciju, pristajete na korišćenje cookies. OK

16 APRILE 2021 - NUOVE MISURE PER LA PREVENZIONE ED IL CONTRASTO ALLA DIFFUSIONE DELLA PANDEMIA

Datum:

16/04/2021


16 APRILE 2021 - NUOVE MISURE PER LA PREVENZIONE ED IL CONTRASTO ALLA DIFFUSIONE DELLA PANDEMIA

EMERGENZA COVID – AGGIORNAMENTO 16 APRILE 2021

NUOVE MISURE PER LA PREVENZIONE ED IL CONTRASTO ALLA DIFFUSIONE DELLA PANDEMIA

Si informano i connazionali che queste autorità hanno adottato nuovi specifici provvedimenti in materia di prevenzione e contrasto alla diffusione della pandemia, che saranno IN VIGORE DAL 17 al 23 APRILE 2021.

Le misure di prevenzione in materia di coronavirus saranno mitigate nei Comuni di Podgorica e Danilovgrad in cui:

- le scuole e gli asili riprenderanno le attività in presenza;

- nelle strutture di ristorazione, che potranno essere aperte fino alle ore 23.00, è consentito l’uso dei tavolini anche all’interno (con un massimo di 4 persone sedute), ma non dei banconi;

- è consentita l’attività delle ludoteche dalle ore 7:00 fino alle ore 20:00;

- è consentita l’attività di palestre e centri fitness dalle 7:00 fino alle ore 22:00;

- è consentita l’attività di ricevitorie e centri scommesse dalle 7:00 fino alle ore 22:00;

- è consentita la circolazione urbana fino alle ore 24.00;

- è consentita la circolazione extraurbana nei giorni infrasettimanali, ma non nei fine settimana (dalla mezzanotte del venerdì alle 5 del lunedì successivo).

Si ricorda che le nuove misure nei Comuni di Podgorica e Danilovgrad sono già in vigore nei Comuni di Plav, Gusinje, Petnjica, Herceg Novi, Žabljak, Tivat, Kotor, Plužine, Budva, Tuzi, Rožaje, Bar, Ulcinj, Bijelo Polje e Cetinje.

Nei Comuni di Nikšić, Mojkovac, Berane, Pljevlja, Kolašin, Šavnik e Andrijevica restano invece in vigore le misure attualmente previste.

Nel resto del Paese:

- è consentita l’apertura di mercati, supermercati e ipermercati e centri commerciali dalle 7:00 alle 22:00;

- è consentita l’apertura di negozi di abbigliamento, calzature, parrucchieri e saloni di bellezza dalle 7:00 fino alle ore 22:00;

- è consentita la consegna di cibo a domicilio fino alle ore 24:00;

- è consentita l’apertura delle strutture di ristorazione dalle 7:00 fino alle ore 23.00, con divieto di fare musica e di soffermarsi al bancone;

- è consentita la circolazione urbana fino alle ore 24:00, ma permane il divieto di circolazione dalle 24:00 alle 5:00 del giorno successivo;

- resta in vigore il divieto di circolazione extraurbana nel fine settimana;

Restano inoltre confermate tutte le altre misure indicate nell’informativa del 17 marzo u.s. e nei relativi aggiornamenti del 1° e del 9 aprile.

SI RIBADISCE CHE IN TUTTO IL PAESE VIGE L’OBBLIGO DI INDOSSARE LA MASCHERINA PROTETTIVA SIA NEI LUOGHI CHIUSI CHE ALL’APERTO.

Si torna a raccomandare a tutti i connazionali di attenersi scrupolosamente alle misure disposte dalle autorità montenegrine e di continuare a seguire le misure precauzionali già in precedenza segnalate da questa Ambasciata (tra le quali: igiene frequente delle mani, distanziamento sociale, uso della mascherina ecc.).


433