Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Bando di concorso: premio “VIVO D’ARTE” per artisti italiani residenti all’estero

Si comunica che è stata lanciata la quinta edizione del concorso-premio “Vivo d’arte”, promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale in collaborazione con la Fondazione Romaeuropa dedicato ai giovani artisti italiani, al di sotto dei 36 anni di età, residenti stabilmente all’estero e iscritti all’AIRE.

L’oggetto del concorso-premio è la creazione di opere originali di teatro, danza e musica incentrate sul tema della contaminazione e dell’incontro con la cultura del paese di residenza, anche con l’eventuale coinvolgimento di artisti locali. I progetti presentati verranno esaminati da un’apposita Commissione istituita dalla Farnesina. Il progetto vincitore, potrà essere già andato in scena all’estero ma non in Italia, in quanto sarà rappresentato in prima nazionale nell’ambito della prossima edizione del Romaeuropa Festival, che si terrà a Roma dal 6 settembre al 19 novembre 2023.

Sono previsti la copertura delle spese relative alla creazione e produzione dello spettacolo vincitore, il cachet e l’ospitalità, nel limite dei massimali indicati nel Regolamento.

 

Modalità e tempi di presentazione delle domande:

La scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione è prevista per le ore 23:59 (ora italiana) del giorno 18 giugno 2023. Le modalità di presentazione delle candidature sono indicate nel Art. 4 del Regolamento.

Per ulteriori informazioni sul concorso-premio “Vivo d’arte”, gli interessati potranno consultare la pagina web dedicata all’iniziativa, o rivolgersi alla Fondazione Romaeuropa Arte e Cultura, esclusivamente all’e-mail: concorsi@romaeuropa.net.

vivo darte 0