Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

AVVISO PENSIONI INPS – Campagna di accertamento di esistenza in vita per il pagamento delle prestazioni all’estero – anni 2024 2025

Accertamento vita pensionati
Inps accertamenti in vita

L’INPS, con Messaggio 4071 del 16.11.2023, ha comunicato le tempistiche e le modalità di svolgimento del processo di verifica dell’esistenza in vita dei beneficiari di prestazioni pensionistiche riscosse all’estero, per gli anni 2024 e 2025.

Citibank N.A., società incaricata del servizio di pagamento delle pensioni al di fuori del territorio nazionale, avvierà con decorrenza dal 20.03.2024, il processo di verifica dell’esistenza in vita dei beneficiari con la spedizione a questi ultimi della documentazione, comprensiva del modulo standard di attestazione di esistenza in vita.
Come indicato nel suindicato Messaggio INPS gli interessati dovranno utilizzare il modulo ricevuto da Citibank N.A. e non potranno essere utilizzati moduli in bianco. Il pensionato che non riceve il modulo o lo smarrisce dovrà contattare il Servizio di assistenza della Banca che provvederà a inviare un nuovo modulo personalizzato (Contatto Citibank N.A. inps.pensionati@citi.com).

Tale modulo dovrà essere controfirmato da un “testimone accettabile” da intendersi come un rappresentante di un’Ambasciata o Consolato Italiano o un’Autorità locale, abilitati ad avallare la sottoscrizione dell’attestazione dell’esistenza in vita e successivamente restituito dal beneficiario a Citibank N.A. alla casella postale PO Box 4873, Worthing BN99 3BG, United Kingdom, entro i termini indicati nella lettera esplicativa della Banca (18 luglio 2024).

Nel caso in cui il pensionato si trovi in stato di infermità fisica o mentale, o si tratti di pensionati che risiedono in istituti di riposo o sanitari, pubblici o privati, o di pensionati affetti da patologie che ne impediscano gli spostamenti o di soggetti incapaci o reclusi in istituti di detenzione, è necessario contattare il Servizio di supporto di Citi, che renderà disponibile il modulo alternativo di certificazione di esistenza in vita. Per tali casistiche si consiglia di prendere visione del punto A.2) del Messaggio INPS.
Oltre alle modalità suindicate, per i pensionati impossibilitati al movimento, è prevista la possibilità di accertare l’esistenza in vita dell’interessato via Web tramite le modalità indicate al punto B). Si precisa che tale modalità, in ogni caso, ha natura supplementare e non sostitutiva del processo di verifica dell’esistenza in vita. Si ricorda che in questo caso, la documentazione in originale dovrà essere presentata, anche da persona delegata, agli sportelli per l’autentica di firma.

Per eventuali informazioni, l’Ambasciata resta in ogni caso a disposizione dell’utenza negli orari di ricevimento al pubblico (in presenza e telefonico) o via mail all’indirizzo consolare.podgorica@esteri.it.

Il Servizio di supporto Citi può essere contattato dai pensionati con le seguenti modalità:

• visitando la pagina web;
• inviando un messaggio di posta elettronica all’indirizzo inps.pensionati@citi.com;
• telefonando a uno dei numeri telefonici indicati nella lettera esplicativa.